Marni collezione primavera estate 2016

Nel 1994 Consuelo e Gianni Castiglioni lanciano uno dei brand più iconici nel panorama italiano, Marni, dal nome della sorella di Consuelo. Uno spirito d’avant-garde pervade le ricercate collezioni Marni. Eccentriche, femminili combinazioni di colori brillanti, audaci motivi grafici, stampe fantasia elaborata, e texture naturale. Questa l’anima del brand, uno stile unico nel suo genere. Ogni pezzo, dai prototipi ai capi, è realizzato nella sede di Milano, in modo da garantire il massimo livello di qualità.

Marni sfilata primavera estate 2016

La nuova collezione Marni crea un preciso linguaggio visivo, fatto di forme, materiali, colori, ma del tutto privo di qualsiasi riferimento identificabile. Costruisce un codice e una grammatica liberi da vincoli e norme imposte.

Mood/style:
Libertà. Libertà di pensare, di osare e di vestirsi senza seguire le convenzioni. Abbinando i colori in modo azzardato. Creando nuove silhouette. Sperimentando nuovi tessuti. Non c’è un riferimento identificabile in questa collezione di Consuelo Castiglioni che rilegge l’estetica di Marni e la traghetta verso nuovi orizzonti: il bodysuit diventa dunque la base per riscrivere queste nuove visioni.

Gli abiti si muovono, fluttuano, oscillano intorno al corpo con movimenti scultorei sottolineati da colori solidi combinati in composizioni insolite. L’apparente precarietà delle linee, con diagonali e falde che disegnano tensioni dinamiche intorno alla silhouette. L’abito di pelle si indossa in modo contraddittorio sopra il cappotto.
Tuniche perforate aggiungono un ulteriore livello di stimolazione alla complessità astratta delle stratificazioni. Paillettes allover e dot macramè esplorano la potenza visiva delle forme circolari ripetute. Drappeggiate e piegate con spontaneità studiata, le forme hanno una qualità immediata: una semplice cucitura crea la linea di una tunica, utilizzando tessuto in eccesso per definire il movimento; il raso è raccolto su un fianco per modellare un top. I pantaloni hanno volumi fluidi, le maniche linee allungate e la t-shirt bianca si indossa sotto la tunica ricamata, gli abiti a macro pois si abbinano a maxi pantaloni maschili…

Lunghezze:

sotto il ginocchio

Colori:

La palette dei colori emana energia: note primarie di blu, rosso, giallo si mescolano con toni profondi di marrone, blu, terra di Siena, bordeaux e nero. Il bianco è utilizzato come legante e cornice.

Materiali:

I tessuti hanno una fermezza tattile: pizzo, neoprene, paillettes, cristalli, raso, cotone, pelle, gabardine tecnica, velluto vetrificato e lana secca, Le stampe punteggiano la tessitura visiva: motivi silhouette e shadow hanno un aspetto organico/astratto.,

Forme:

lo scuba bodysuit viene indossato sopra abiti a pois in macramè. I pantaloni sono fluidi. L’abito di pelle si sovrappone al cappotto e le tuniche di pelle traforata rivelano bagliori di colore. L’eccesso di tessuto viene trattenuto da cuciture invisibili accompagnando il movimento del corpo o drappeggiato nei top di raso total black. I caban in pelle sono over e segnano la vita grazie a maxi cinture

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Accessori:

sandali a punta quadrata. Calzari flat. Borse a mano e clutch in pelle. Bracciali in plexi e metallo

Io adoro questa collezione e voi?

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...