Capelli: i tagli e le acconciature per l’estate 2017

Le proposte degli hair salon per l’estate sono all’insegna della praticità e della libertà, senza dimenticare i tocchi couture.

Trecce, waves di ogni tipo, ricci ed effetti wet. “Chiome free” è il suggerimento che, a ogni inizio esate, giunge dagli hair salon che dettano le tendenze per la stagione. E questo 2017 vede continuare il trend trecce, proposto in versione tribal da Toni & Guy e da L’Oréal Professionnel, che hanno proposto fishtail e boxer braids soprattutto, con un tocco decisamente couture nello styling.

E poi onde, di ogni tipo, dalle beach waves, un classico intramontabile di stagione che Jean Louis David ha voluto proporre anche in versione semi-raccolto, a flaves che spesso compongono sempre semi-raccolti, ma semplicemente tirati indietro sulla fronte.

Insomma, tutto all’insegna della praticità. Anche quando si tratta del lungo, che vive di scalature shag, a più livelli, comode da portare con finish naturali e texturizzazioni differenti, anche effetto bagnato. Il tutto accessoriato dal colore, che sempre più diventa elemento caratterizzante e nota decisiva per look che certo non si faranno dimenticare.

E voi quale suggerimento preferite ?

 

DARCI UN TAGLIO

Quando si dice “darci un taglio”

Questo è il momento giusto per pensare a un nuovo look, partendo dai capelli ovviamente! Sono molte le idee viste sulle passerelle ma per dare un refresh al proprio stile, scegliete con la vostra testa e personalizzate tutte le proposte. Con il taglio giusto, l’acconciature su misura e le novità “on hair”, cambiare sarà un gioco da ragazze!

I nostri capelli ringraziano: dopo anni passati a torturarli, finalmente diciamo addio a tagli e colorazioni selvagge per il prossimo autunno-inverno. Al ritorno delle vacanze, quindi, potremo concentrarci sul desiderio di riportare la nostra chioma ai fasti di un tempo, di renderla di nuovo naturalmente bella. Per riprendere in mano la situazione occorrerà innanzitutto partire dal taglio, per rinvigorirli e rinforzarli. Un taglio giusto, infatti, può diventare il modo più semplice per cambiare look e sentirci diverse. Spesso c’è il desiderio di un cambio netto, il vantaggio dei capelli corti è che esaltano la forma del viso, degli occhi e delle labbra. Ecco una breve lista dei tagli più trendy del momento:

POB: un taglio corto e sbarazzino, è perfetto se hai il viso triangolare o rotondo;

WOB: ideale per i visi spigolosi, li addolcisce. I lati del capo sono armonizzati da un naturale movimento a onde;

BOB: in passato si chiamava ” caschetto”, la lunghezza di solito è appena sotto le orecchie. Si addice se hai il volto minuto.

Voi che taglio scegliete?

ROSSE CON PASSIONE

Chi di voi ha mai sognato di tingersi di rosso?

Questo week and in Olanda si sta svolgendo i Redhead Days, letteralmente “le giornate delle persone con capelli rossi”. Sarà che essendo i capelli rossi una rarità ( lo dice la genetica ) l’obbiettivo sarà quello di sentirsi unici e quindi speciali.

Quante di voi hanno avuto il coraggio di farsi rosse? Ebbene si..io l’ho fatto…ma non era un rosso molto acceso,allora per chi lo vuole provare ma ha ancora qualche dubbio ecco dei consigli da poter seguire….

Le regole per rosse di “vocazione”

1) quando ha una componente magenta può sposarsi bene con moltissimi incarnati ma non alle pelli olivastre o giallastre.

2) scegliere la nuance giusta in base alla propria pelle. Ovvero: rossi accesi per pelli rosate, ramati per pelli bronzate, legno di ciliegio su pelli bluastre.

3) questa tonalità va evitata se il viso ha un contorno occhi imperfetto o quando si hanno problemi di pigmentazione,potrebbe mettere in risalto quelle caratteristiche.

4) no all’abbinamento con le sopracciglia.Perchè non ci sia troppo contrasto basta sfoltirle o scaldarle con marroni biscotto.