Le tendenze autunno – inverno 2016 / 2017

 

È tempo di scoprire tutto ciò che riguarda la moda autunno/inverno 2016-2017 e per farlo voglio svelarvi quali sono le tendenze da seguire a tutti i costi. È importante sapere che ci sono dei dettagli che non bisogna assolutamente trascurare, degli elementi indispensabili per questa stagione fredda a cui è necessario dare importanza. Quali sono?

Ecco a voi tutto ciò che c’è da sapere sulle tendenze moda dell’autunno/inverno 2016-2017.

Chiodo o giubbotto in jeans. Borse abbinate ai soprabiti. Stivali altissimi sopra il ginocchio e stile cowgirl.

 I principali trend moda e accessori dalle sfilate.

20 tendenza moda e accessori per l’autunno – inverno 2016 /2017 direttamente dalle sfilate di New York, Londra, Milano e Parigi. Una piccola guida sugli abiti, i cappotti, le scarpe, le borse, i gioielli e gli occhiali che bisogna assolutamente avere nell’armadio.

1 La doppia borsa

E’ il trend principale per quanto riguarda le bag. Non si indossano più da sole ma si portano in coppia, a due a due. Meglio abbinarne una piccola (come fosse un borsellino) e una grande. L’importante è che siano coordinate tra loro per stile e colori. Dalle sfilate di: Dior, Prada, Loewe.

2 Il chiodo

Il ritorno agli anni ’80 e ’90 riporta in auge anche il giubbotto da motociclista in pelle. Presentato in molteplici varianti: con impunture, decorato da zip o completamente rivestito in paillettes. Ma con una precisa regola cromatica da rispettare: è sempre nero. Dalle sfilate di: Valentino, Balencianga, Diesel Black Gold.

3 I cuissard

 

Gli stivali sono le scarpe che domineranno il prossimo inverno, il modello che vince su tutti gli altri è quello altissimo, sopra il ginocchio. E’ proposto: colorato, in versione romantica con rouches, ricamato, animalier o minimal. Dalle sfilate di: Vetemens, H&M Studios, Fendi.

4 Il color panna

Moda-2017-autunno-inverno-collezione-Nicholas-K

Tra il bianco, il carne e il beige sarà una delle tonalità sul podio della prossima stagione fredda. Le passerelle impongono di indossarlo dalla testa ai piedi, per un deciso effetto monocromatico. Dalle sfilate di: Bottega Veneta, Givenchy by Riccardo Tisci, Dior.

5 Le calze in lana

Finalmente niente gambe nude in inverno, ma invece dei collant in nylon ritornano quelli caldi in lana o cashmere. I modelli più trendy sono: crochet o operati. Dalle sfilate di:Burberry Porsum, Prada, Marco De Vincenzo

6 Le borse e gli abiti ton sur ton

Per uno stile impeccabile le bag sono nello stesso colore, materiale e fantasia degli abiti o del cappotto con cui fanno coppia. Dalle sfilate di: Chanel, Tod’s, Gucci, Calvin Klein Collection

7 I cappotti “gommati”

Il soprabito riscopre la vernice ma sfodera una nuova texture dall’effetto caramella. Proposto in diverse nuance, ma con stile e taglio sempre maschili. Dalle sfilate di: Valentino, Proenza Schouler, Lacoste, Acne Studios

8 Abito + maglia

Nuova regola di stile per la sera: il dress con spalline si indossa con sotto un leggero pull. Possono essere in colori e stampe coordinati o a contrasto. Dalle sfilate di: Louis Vuitton, Proenza Schouler, N21

9 Lenti dal futuro

I nuovi occhiali sembrano arrivare dallo spazio e sono ricchi di personalità. Impreziositi da una maxi catena, sottilissimi, con speciali lenti a specchio o a mascherina total black. Dalle sfilate di: Balencianga, Rochas, Dior, Celine

10 Il giubbotto di jeans

Può essere corto, medio o lunghissimo. Con lavaggio scuro o chiaro. Liscio o con inserti in altri tessuti o stemmi applicati. Valgono tutte le varianti, l’importante è che la giacca in denim non manchi nei vostri guardaroba. Dalle sfilate di: Miu Miu, Gucci, Stella McCartney

11 Lo stile cowgirl

Il fascino del vecchio West ritorna in passerelle. Per cavalcare e dominare lo stile non possono mancare: frange, stivaletti, giacchine ricamate e capi in pelle. Dalle sfilate di: Anthony Vaccarello, Coach, Fay

12 Gli orecchini

I nuovi gioielli sono rock e ribelli. Così gli orecchini non si indossano più in coppia, ma si abbinano modelli dallo stile e materiali diversi. Per accentuare l’effetto scegliere varianti maxi e mini insieme. Dalle sfilate di: Proenza Schouler, Loewe, Alexander Wang

13 Il cappotto check

Il soprabito si veste di quadretti. Per un effetto sempre elegante e soft scegliere nuance mai troppo sgargianti. Gli stilisti hanno le idee chiare: si porta con scarpe rasoterra. Dalla sfilata autunno – inverno 2016 / 2017 di: Calvin Klein Collection, N21, Tod’s, Isabel Marant

14 Il colore giallo

A voi scegliere la sfumatura: limone, senape, canarino, ocra o curry. L’importante è avere almeno un tocco di questa nuance per i look dell’inverno.Dalla sfilata autunno – inverno 2016 / 2017 di: Sportmax, Acne Studios, Max Mara

15 Focus spalle

Le vecchie spalline anni Ottante da mettere sotto giacche e cappotti possono essere rispolverate. Si va da effetti vistosi a dimensioni più soft. L’importante è che le spalle siano in primo piano. Dalla sfilata autunno – inverno 2016 / 2017 di: Jacquemus, Vetements, Balenciaga

16 Sporty attitude

untitlednbvgjklo

Ormai l’abbigliamento tecnico è entrato a pieno diritto in passerella da qualche stagione. Il prossimo inverno diventa più elegante che mai. Il giubbotto del tempo libero è strutturato e fa coppia con orecchini e scarpe gioiello. La felpa diventa preziosa indossata con sartoriali pantaloni a vita alta. Dalla sfilata autunno – inverno 2016 / 2017 di Balencianga, Marni

17 La camicia bianca

Questo è un evergreen che non stanca mai. Potete indossarla in variante over e minimal, stretch da business woman, con minigonna per un gioco maschile-femminile. Dalla sfilata autunno – inverno 2016 / 2017 di: Celine, Jil Sander, Anthony Vaccarello

18 Il matelassé

tendenze-moda-autunno-inverno-2016-2017-piumino-868x600_oggetto_editoriale_720x600

Il giubbotto – piumino trapuntato risponderà diligente all’appello della stagione fredda. In versione bomber, come giaccia o come supporto sotto i soprabiti più leggeri. Sempre in colori coordinati con gli abiti. Dalla sfilata autunno – inverno 2016 / 2017 di: Stella McCartney, 3.1 Phillip lim, Diesel Black Gold

19 Morbide tute

Le jumpsuit sono: rigorosamente in lana o cashmere, super stretch e dallo stile sportivo. Variabilità nei colori, o tinta unita o multicolor. Dalla sfilata autunno – inverno 2016 / 2017 di Louis Vuitton, Courreges, Lacoste.

20 Accessori preziosi

Borse, scarpe, cinture, orecchini sono arricchiti da dettagli in pelliccia. Dalla sfilata autunno – inverno 2016 / 2017 di: Blumarine, Salvatore Ferragamo, Versace.

 

Vi sono piaciute queste nuove tendenze? Cosa ne pensate?

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

 

 

 

Annunci

SUMMER FASHION PARTY

Questo slideshow richiede JavaScript.

Grande successo per l’evento “Summer Fashion Party”, il cocktail de Le Salon De La Mode di Gabriella Chiarappa.

gabriella-chiarappa-4

Nel fashion cocktail per scoprire le ultime novità dell’estate 2016. L‘ospite viene a contatto con i produttori e i designer che espongono. Il percorso prevede installazioni statiche e allestimenti di nuovi brand selezionati: abiti, borse e accessori sono presentati da stylist esperti pronti a suggerire la scelta più adatta, l’abbinamento più cool con un gradevole sottofondo musicale di Dj set lounge e chill out”. Spiega Gabriella Chiarappa

Il Summer Shopping Party è studiato appositamente, non solo per raccontare la Moda e le sue suggestioni, ma per poter offrire l’opportunità ai brand di qualità di promuoversi nella Capitle e per gli aspiranti acquirenti di acquistare a condizioni di – Special Price. Tra i brand presenti: la nota stilista Tunisina Zina Couture con le sue nuove creazioni accessori, N’ella di Daniela Vitale un concetto nuovo di stile unico e ricercato, Stybel accessori moda per un’eleganza senza tempo, “Brutta Spose” fantasia e stile si fondono per realizzare un sogno indimenticabile, xmestile con le preziose borse in plexiglass e My creative shoes l’arte nella scarpa, Giorgia Marescio Gioielli, Seangolare di Cinzia Dell’Omo Costumi Oltreoceano.

Il tutto per confermare la grande abilità dell’organizzazione de Le Salon de la Mode nel promuovere l’eccellenza italiana a tutto tondo, all’evento hanno dato il loro contributo l’assistant coordinator Grazia Gucci, la visual Giada Giacomoni, la stylist Ilaria Dragone e il phothograper Antonello Ariele Martone.

Tanti i volti noti presenti al ‘Summer Shopping Party’ accolti dal patron della Limonaia di Villa Torlonia Andrea De Filippo assieme all’event manager Vito Rastello e al press agent Emilio Sturla Furnò. Tra i numerosi volti noti anche Nadia Bengala, Marina Occhiena, Aline Pilato, la star italiana del Burlesque Albadoro Gala, Irene Bozzi, Daniela Jacorossi, Anita Madaluni, Elena Aceto di Carpiglia, Bianca Maria Caringi Lucibelli, il giudice Antonio Marini, Laura Nuccetelli, Marco Colletti, Andrea Lamia, Emanuela Corsello, Daniele Pacchiarotti, Simona Di Bella, G.razia Guccello, Mariella Anziano, Francesca Guidetti, Irene Mandelli, Angela Achilli. ‘Ai fashion victims più sofisticati e a tutti coloro che amano la moda e sono attenti alle ultime tendenze made in Italy è dedicato questo appuntamento estivo.

Marni collezione primavera estate 2016

Nel 1994 Consuelo e Gianni Castiglioni lanciano uno dei brand più iconici nel panorama italiano, Marni, dal nome della sorella di Consuelo. Uno spirito d’avant-garde pervade le ricercate collezioni Marni. Eccentriche, femminili combinazioni di colori brillanti, audaci motivi grafici, stampe fantasia elaborata, e texture naturale. Questa l’anima del brand, uno stile unico nel suo genere. Ogni pezzo, dai prototipi ai capi, è realizzato nella sede di Milano, in modo da garantire il massimo livello di qualità.

Marni sfilata primavera estate 2016

La nuova collezione Marni crea un preciso linguaggio visivo, fatto di forme, materiali, colori, ma del tutto privo di qualsiasi riferimento identificabile. Costruisce un codice e una grammatica liberi da vincoli e norme imposte.

Mood/style:
Libertà. Libertà di pensare, di osare e di vestirsi senza seguire le convenzioni. Abbinando i colori in modo azzardato. Creando nuove silhouette. Sperimentando nuovi tessuti. Non c’è un riferimento identificabile in questa collezione di Consuelo Castiglioni che rilegge l’estetica di Marni e la traghetta verso nuovi orizzonti: il bodysuit diventa dunque la base per riscrivere queste nuove visioni.

Gli abiti si muovono, fluttuano, oscillano intorno al corpo con movimenti scultorei sottolineati da colori solidi combinati in composizioni insolite. L’apparente precarietà delle linee, con diagonali e falde che disegnano tensioni dinamiche intorno alla silhouette. L’abito di pelle si indossa in modo contraddittorio sopra il cappotto.
Tuniche perforate aggiungono un ulteriore livello di stimolazione alla complessità astratta delle stratificazioni. Paillettes allover e dot macramè esplorano la potenza visiva delle forme circolari ripetute. Drappeggiate e piegate con spontaneità studiata, le forme hanno una qualità immediata: una semplice cucitura crea la linea di una tunica, utilizzando tessuto in eccesso per definire il movimento; il raso è raccolto su un fianco per modellare un top. I pantaloni hanno volumi fluidi, le maniche linee allungate e la t-shirt bianca si indossa sotto la tunica ricamata, gli abiti a macro pois si abbinano a maxi pantaloni maschili…

Lunghezze:

sotto il ginocchio

Colori:

La palette dei colori emana energia: note primarie di blu, rosso, giallo si mescolano con toni profondi di marrone, blu, terra di Siena, bordeaux e nero. Il bianco è utilizzato come legante e cornice.

Materiali:

I tessuti hanno una fermezza tattile: pizzo, neoprene, paillettes, cristalli, raso, cotone, pelle, gabardine tecnica, velluto vetrificato e lana secca, Le stampe punteggiano la tessitura visiva: motivi silhouette e shadow hanno un aspetto organico/astratto.,

Forme:

lo scuba bodysuit viene indossato sopra abiti a pois in macramè. I pantaloni sono fluidi. L’abito di pelle si sovrappone al cappotto e le tuniche di pelle traforata rivelano bagliori di colore. L’eccesso di tessuto viene trattenuto da cuciture invisibili accompagnando il movimento del corpo o drappeggiato nei top di raso total black. I caban in pelle sono over e segnano la vita grazie a maxi cinture

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Accessori:

sandali a punta quadrata. Calzari flat. Borse a mano e clutch in pelle. Bracciali in plexi e metallo

Io adoro questa collezione e voi?

 

 

Aria nuova: 10 trend moda per azzeccare il look del 2016

Rivoluzionare il guardaroba? Bastano dieci capi tra abiti e accessori, vestiti, scarpe e borse – ma solo quelle giuste – selezionate i must have di tendenza per la moda primavera estate 2016. Ecco la top ten, tra street style, sfilate e tips da super model.

TENDENZE_HR220021_oggetto_editoriale_720x600

La borsa con le G. Rigida, di coccodrillo, a mano. l’Attic Chic secondo Alessandro Michelle per Gucci è vincente: tutta l’allure del vintage, come trovare un tesoro in un baule dimenticato in soffitta. Ma la modernità è travolgente. È rinata un’icona, con tanto di nastro verde-rosso.

TENDENZE_HR220026_oggetto_editoriale_720x600

Le jellyshoes. Passi bubble gum con le sneaker fluo di Christopher KVetements-S16-055_oggetto_editoriale_720x600

La felpa skater: ci vuole una sweat-shirt graffiante, urbana. In sfilata, vince il look hoodie di Demma Gvasalia per Vetements.

TENDENZE_HR220035_oggetto_editoriale_720x600.jpg

La camicia a righe:maschile, a righe bianche e blu. Styling tips secondo Ralph Lauren: va infilata nella maxiskirt con il pull legato in vita.TENDENZE_HR220031_oggetto_editoriale_720x600

Pastelli tranquilli. Azzurro serenity e rosa Quarzo sono le nuance che Pantone assegna al 2016. Stella McCartney li interpreta così: contemporary tailleur dal bon ton asimmetrico, dolce senza svenevolezze.

TENDENZE_HR220037_oggetto_editoriale_720x600.jpg

Folk globale: l’ultima ondata style-trotter è un patchwork di confini geografici. L’africa incontra la toile de jouy negli abiti foulard di Valentino.

TENDENZE_HR220038_oggetto_editoriale_720x600La sexy sahariana: la giacca safari aggiornata al 2016 ha la vita strizzata e le tasche applicate. Per Versace la sfoggia sulla pelle nuda la top Raquel Zimmermann

TENDENZE_HR220036_oggetto_editoriale_720x600.jpgGrunge princess. Come Courtney Love: le ragazze cattive di Saint Laurent by Hedi Slimane non escono senza una tiara di strass. Vedi Agyness Deyn, supermodella brit al suo rientro in passerella.

TENDENZE_HR220028_oggetto_editoriale_720x600.jpgChilometri di maniche. Istruzioni per riconoscere un capo spring-summer 2016: guardategli le maniche! Devono essere infinite, come nella camicia monospalla di Jacquemus (a proposito: scoprire una spalla o tutt’e due è, adesso, il massimo della sensualità).

Miu-Miu-S16-090_oggetto_editoriale_720x600.jpg

Tanz ballerina: esercizi di stile alla sbarra con il tutù look di Miu Miu.

Voi come affronterete questa estate?

 

 

SCARPE PRIMAVERA-ESTATE 2016

Alte, altissime, ma anche rasoterra, i modelli che andranno per la maggiore sapranno accontentare davvero tutti i gusti. Vediamo, però, quali sono le ispirazioni più alla moda a cui sarà difficile resistere.

Décolleté: non esiste stagione che non abbia il suo modello di décolleté. La primavera 2016 le vuole altissime e a punta, possibilmente in uno dei colori di tendenza della stagione, come il rosa quarzo o il giallo buttercump. Rupert Sanderson, talentuoso designer britannico cresciuto alla scuola di Sergio Rossi e Bruno Magli, propone il modello Calice, 110 mm di tacco e punta stretta.

Rupert-Sanderson-650x616.png

 

Sandali con la zeppa: comodi e glamour allo stesso tempo, i sandali con la zeppa hanno il pregio di regalare centimetri in più senza dover rinunciare al comfort. Cafè Noir reinterpreta questo trend firmato Seventies, in uno stile moderno, urban e imprevedibile, con le zeppe intrecciate bianche con dettagli argento.

Cafè-noir-650x524.jpg

Stivali da cowboy: dalle mandrie sono arrivati ormai da anni agli onori delle passerelle e hanno il gran pregio che possono essere indossati praticamente con tutto. Tra le scarpe hot per la prossima primavera estate 2016, camperos e texani tornano assolutamente di moda, da sfoggiare sotto pantaloni fludi, gonne ampie o abiti dallo stile hippie. Per la cruise collection Miu Miu sceglie rondini e gattini rispolverati dagli archivi Prada, abbinati alle tinte strong del rosso, nero e azzurro. Il tacco è kitten o rasoterra.

Miu-Miu-650x650.jpg

Flatform: sono stati il modello must del 2015 e si confermano anche questa primavera estate alle porte, si tratta di una sorta di ciabatta dal plantare anatomico piatto e altissimo. Per una fanatica di scarpe possono sembrare un po’ l’anticristo della scarpe, eppure hanno fatto breccia nel cuore di molte. Quest’anno la tendenza le vuole japanese style, come quelle di Stella McCartney.

Stella-Mc-Cartney-650x650

Sandali gladiators o alla schiava: anche in questo caso si tratta della conferma di una tendenza in voga ormai da tempo. Via libera non solo ai più classici in pelle nera o color cuoio, ma anche ai più estrosi, alti fino al ginocchio, con frange, laccetti e dettagli preziosi. Quelli visti sfilare da Alberta Ferretti disegnano preziosi ricami sul polpaccio, perfetti da indossare con short cortissimi.

Alberta-Ferretti1-650x979

Sandali con tacco alto: che estate sarebbe senza i sandali con il tacco alto? Tante le proposte, dagli altissimi della collezione Young Jewels di Casadei, con ricamo all-over di cristalli, in micro rete elastica con strass, agli altrettanto alti Halley di Jimmy Choo, in azzurro, corallo e giallo, con tacco di legno dipinto e nodo alla caviglia (altro trend di stagione). Chi preferisce altezze meno pronunciate può scegliere invece il sandalo architettonico, con tacco squadrato di Marni, in bianco, nero e giallo.

 

 

 

 

Sandali flat: impreziositi da nappine, pom pom o semplici borchie, i sandali flat sono comodissimi e anche belli. Fendi gioca con altri trend di stagione, come i colori e le borchie, per realizzare una infradito rasoterra davvero elegante, perfetta per dress oversized o mini short. Santoni, invece, propone una ciabattina super chic in suede rosso, con nappine.

Sabot: che sia in classico legno con borchie, come il modello proposto da Chloé, in versione open toe, o in pelle metallizzata con cinturini incrociati trapuntati e tacco spesso curvo fasciato in pelle metallizzata, come quelli di Gucci, i sabot, o zoccoli, sono uno dei modelli di punta. Comodi e sportivi, sono perfetti con i jeans ma si abbinano bene anche con le gonne.

Chloe.jpg

 

Espadrilles: un evergreen, sì, ma rivisitato con materiali e lavorazioni che lo rendono prezioso e originale. Come dalle parti di René Caovilla: il creatore di scarpe di lusso nato tra le calli veneziane propone Coral, un modello in pizzo con ricami di coralli e strass, in rosa o azzurro. Non per tutti i portafogli, ma di assoluto successo.

Rene-Caovilla-650x455.png

Sneakers: a tutti gli effetti un nuovo must have del guardaroba femminile, immancabili negli street style più fashion, le sneakers sono un vero e proprio accessorio cult. Stagione dopo stagione, infatti, come ogni accessorio di moda che si rispetti, ci sorprendono in un mix tra nuove linee, colori sorprendenti, tecnologie e materiali hi-tech. Valentino le propone in vitello con stampa “birds” o stampa “small garden” o con suola in gomma bianca e dettaglio borchie in gomma sul retro.

Valentino2-650x366

E voi che scarpe indosserete per questa estate? Continua a leggere

Cosa indosseremo questo Autunno/Inverno???

Dall’animalier psichedelico allo stile boho-chic, dai dettagli in pelliccia al romanticismo rétro, dai collant fantasia ai tacchi massicci. Ecco  tutta la moda che verrà, ma non è stato facile. Perché mai, come per la prossima stagione, le creazioni dei designer sono state così disparate, articolate e varie. Tante e diverse, per accontentare tutte le donne, che sono per definizione una diversa dall’altra.

Dal romanticismo d’altri tempi alla pelle punk, dai colori baby alle geometrie in bianco e nero, dai tessuti tappezzeria all’animalier coloratissimo. Ecco, cosa indosseremo. Chi questo, chi quello. Nessuno si senta escluso.

Con il cambio di stagione bisogna scoprire le tendenze e tutti i must have dell’autunno/inverno 2015-2016. Anche questa volta, ho stilato la lista di quelli che sono i 10 complementi di stile che non bisogna farsi scappare, quei capi di abbigliamento ma anche accessori che ben interpretano tutti i mood del momento, dallo stile boho chic e vintage fino alle creazioni in rosso o in nero per total look che non passano certamente inosservati. Insomma, scoprite con me quali sono i 10 must have.

Iniziamo subito dai capispalla, che sono dei pezzi importantissimi quando fa freddo. Tra quelli che non dovete farvi scappare ci sono le PELLICCE, modelli dai più semplici a quelli più esclusivi, come le creazioni proposte da Armani, giocate su varie sfumature brillanti e degradé, o quelle in stile etnico di Dsquared2. Decisamente più rigorosi, classici e ideali per ogni occasione, da giorno e da sera, i cappotti cammello, eleganti e raffinati, che sostituiscono bene quelli solitamente tinti di nero.

Parliamo un momento di vestiti perché in questa fredda stagione da una parte troviamo una vasta scelta di modelli svasati a trapezio, che rievocano il mood anni ’60, dall’altra troviamo delle creazioni scivolate e solitamente in seta con bretelline sottili, tanto da essere definiti dei veri e propri ABITI IN LINGERIE CHE FIGURANO TRA LE TENDENZE MODA DEL MOMENTO, e tra i quali spiccano quelli di Alexander Wang e Dolce&Gabbana.

A proposito di colori, camel coat a parte, questa stagione fredda è particolarmente incentrata sui look total black, quindi fate spazio a maglie, pantaloni, gonne e quant’altro tinti di nero, e sul rosso, sulle varie sfumature di questa brillante nuance, dal sangue al bordeaux. Proprio su questa cromia è incentrato un altro trend imperdibile, ovvero quello che ci rivuole con indosso abiti tartan, tra cui spiccano alcuni must have 2015-2016 very cool, come le minibag di Saint Laurent e le tute gioiello di Alexander McQueen.

A proposito di look, non dimenticate un tocco vintage, preferibilmente boho chic, che potete rendere scegliendo abiti sblusati, chemisier e fantasie retrò. Tra i tessuti che dovete certamente preferire c’è il velluto, che ha conquistato nuovamente le passerelle e al quale è difficile resistere.

Infine, ritorna lo stile mascolino ma soprattutto per quanto riguarda le scarpe, dagli anfibi in pelle alle slip on gioiello, come quelle di Lanvin.

Voi cosa ne pensate? :):):):)

MAKE-UP OCCHI SCURI

Noi donne molto spesso, pur avendo magari dei bei tratti somatici e dei bei colori, abusando di prodotti cosmetici e per il make up, credendo di essere più belle, in realtà rischiamo di appesantire i nostri tratti, rendendoci volgari e molto spesso, meno carine di quanto in realtà siamo, infatti se dobbiamo truccarci, dobbiamo farlo bene, altrimenti meglio evitare direttamente.

Non sempre, però, si sceglie un trucco adatto e semplice da realizzare. Ecco alcuni consigli per creare un trucco perfetto per occhi marroni da giorno, pomeriggio o sera.

Per realizzare un trucco da giorno dobbiamo utilizzare dei colori tenui, che diano luminosità allo sguardo, ma senza apparire eccessivi e calcati.

Partite stendendo un velo di primer sugli occhi e lasciatelo asciugare. Dovrete poi applicare l’ombretto, scegliendolo nelle tonalità del viola, blu, grigio e nero, preferibilmente brillantinati. Se i vostri occhi sono marroni e siete piuttosto abbronzate affidatevi alle tonalità bronzo o oro, ma anche argento sull’ arcata sopraccigliare potrebbe fare al caso vostro, per la palpebra mobile invece optate per un ombretto marrone scuro. Un’idea veloce e pratica, da realizzare in pochi minuti, è l’utilizzo dell’eyeliner. Una linea decisa e ben fatta con un eyeliner, infatti, in un solo gesto definisce ed impreziosisce lo sguardo, senza però appesantirlo. Scegliamo il classico colore nero, semplice da abbinare e molto efficace, che risalta il colore scuro degli occhi. Dopo aver tracciato una linea precisa e netta lungo l’attaccatura delle ciglia superiori, applichiamo direttamente un velo di mascara ed il gioco è fatto.

Per una serata particolare, potreste truccare i vostri occhi con i toni del nero sulla palpebra mobile e dell’ argento o dei beige matt sull’ arcata, poi applicate l’ eye liner ed il mascara. Se avete gli occhi neri o comunque molto scuri, potreste optare per degli ombretti color prugna o borgogna, da sfumare eventualmente con un ombretto oro scintillante per un trucco serale, con un beige matt per un trucco molto portabile da giorno. Se i vostri occhi invece sono marrone tendente al nocciola, i colori che meglio si adattano alla vostra tonalità di occhi scuri, sono invece il viola, l’iris ed il lilla chiaro.

Truccare dgli occhi è quasi un “obbligo” per la donna moderna, che ama apparire sempre preparata ed in perfetta forma in tutte le occasioni.:) 🙂 🙂